Perché il prezzo del caffè sta aumentando?

Perché il prezzo del caffè sta aumentando?

Il 2020 è stato un anno molto particolare, come tutti sappiamo, il consumo di caffè è sceso a causa dei lockdown in tutto il mondo, le torrefazioni hanno lavorato alcuni mesi tra il -70% nei migliori casi e il -95% nei peggiori. Quindi gli esportatori nei paesi produttori si sono ritrovati a fronteggiare un grande esubero di sacchi di caffè invenduti, che tra la fine del 2020 e 2021 le grandi torrefazioni nel mondo hanno poi acquistato, anche se ancora molti importatori continuano ad avere caffè del 2020 invenduto, soprattutto parlando di Specialty Coffee.

 

Da Marzo-Aprile 2021 sono iniziati i primi segnali del rialzo in borsa dei prezzo $/Libbra del caffè Arabica.

 

Le motivazioni sono molteplici.

 

Problemi sociali e ambientali.

 

In alcuni paesi in Africa per esempio ci sono state e sono ancora in corso guerre civili e rivolte, che non hanno dato la possibilità ai produttori neanche di raccogliere i frutti dagli alberi.

 

In Brasile per esempio è avvenuta una forte gelata che in alcune zone ha ucciso totalmente le piante di Arabica, prima ancora che le drupe fossero pronte. Il Brasile è il maggior produttore al mondo di caffè ed è stata stimata una perdita superiore al 10% del raccolto dell’intero paese.

Inoltre per il Brasile il 2021 è stato un anno di particolare siccità la cui conseguenza è una qualità media più bassa dell’intero raccolto del paese.

 

Problemi logistici di trasporto.

 

Il costo dei container, come trasporto marittimo, è aumentato più di 10 volte nel 2021.

 

La disponibilità dei container è inoltre scarsa e per gli esportatori trovare un contenitore libero dove inserire il caffè è diventata una difficoltà.

 

I costi di spedizione sono saliti, le tempistiche di consegna sono aumentate e la logistica è diventata più complicata.

 

Problemi in borsa.

 

Ricordiamo che il caffè è quotato in borsa, l’Arabica sulla borsa di New York e la Robusta sulla borsa di Londra.

 

All’inizio del 2022 il caffè Arabica ha ricevuto aumenti dal 70% fino al 95%, sia l’Arabica convenzionale (qualità media e bassa) che l’Arabica Specialty di cui ci occupiamo noi di La Sosta.

 

Vedi articolo, cos’è lo Specialty, nel nostro blog.

 

Il caffè Robusta, che noi non utilizziamo, ha avuto anch’esso un aumento fino al 70-80%.

 

Questo significa che il prezzo medio della bassa-media qualità sarà più alto e la differenza rispetto ai caffè Arabica di alta qualità come i nostri Specialty, sarà sempre alta ma ridotta rispetto al passato.

Il caffè nel 2022 sarà di una qualità mediamente più bassa, con scarsa disponibilità ad un prezzo alto vicino al picco avvenuto 10 anni fa.

Potrebbe essere giunto il momento per iniziare a provare caffè più sani, attentamente prodotti e torrefatti?

 

Inoltre le grandi aziende hanno in essere durante il 2022 e generalmente anche nei prossimi anni, dei contratti per fissare il prezzo. Quindi per i micro, piccoli e anche per alcuni medi torrefattori è un momento difficile ma nel futuro questi problemi potrebbero avere effetti pesanti anche sui grandi.

 

Noi di LA SOSTA ci siamo preoccupati di non rinunciare mai alla qualità dei nostri caffè nonostante gli alzamenti del prezzo.

 

Abbiamo infatti fatto un’accurata ricerca per esempio sul BOM DIA, il nostro caffè più “semplice”, dal gusto che amiamo definire “Classic Special”.

 

Per tutto il 2022 abbiamo selezionato un caffè brasiliano, tra circa 30 caffè brasiliani diversi, tutti rigorosamente Specialty e con un punteggio tra 84-85 punti su 100. 

 

Il caffè Specialty che selezioniamo ogni anno a cui diamo il marchio BOM DIA ha le seguenti caratterestiche: bassa acidità, molto dolce, tracciabile, un unico produttore, un’unica varietà, processo Naturale, 84+ punti.

 

Inoltre per essere BOM DIA, il caffè brasiliano accuratamente scelto, lo cuociamo utilizzando una tostatura Media, ovvero la nostra tostatura più scura, che rispetta la materia prima, senza cambiare profondamente le proprie caratteristiche aromatiche (non bruciandolo quindi!)

 

Vedi nel nostro Blog l’articolo cos’è la Torrefazione del caffè.

 

BOM DIA è il caffè Specialty proveniente dal Brasile, con processo di lavorazione naturale, 84+ punti, tostato medio, consigliato per Espresso e Moka, dal gusto Classic Special, di LA SOSTA SPECIALTY COFFEE.

Lo troverete tutto l’anno, ogni anno, per ogni giorno.

BOM DIA è la nostra risposta per chi vuole bere caffè più sano, con una tostatura delicata, che troverà tutto l’anno, per il quale abbiamo stabilità un prezzo fissato per tutto il 2022.

 

ACQUISTA BOM DIA

 

Commenti

Scrivi nuovo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.